gear2

Tra jazz e cinema: il 15 febbraio Kyle Eastwood a Catania

Il 15 Febbraio 2017 Kyle Eastwood arriva a Catania al teatro ABC, in via Pietro Mascagni. Con il suo spirito jazz ed il suo fenomenale contrabbasso, dopo essersi esibito a New York, in  Francia ed in Belgio per poi addentrarsi in Sicilia, passando il 14 febbraio da Palermo, ci avventureremo nelle sue note fresche e ardenti.

Verrà accompagnato da Andrew McCormack, pianista inglese, Chris Higginbottom,  batteria, Graeme Blevins, al sassofono, e Quentin Collins, alla tromba.

A 18 anni, Kyle Eastwood, assecondando la passione del padre, Clint Eastwood, attore, regista e produttore cinematografico di fama mondiale,  inizia il suo percorso negli ambienti jazzistici di New York, dopo aver lasciato l’università. Crea uno stile nuovo, raffinato, eclettico, vasto, influenzato moltissimo da grandi autori come Miles Davis, Dave Brubeck, Thelonious Monk.

 

Compone la colonna sonora dei film “Gran Torino”, “Invictus” e “Lettere da Iwo Jima”

 

Negli ultimi due decenni ha fatto tournée in tutto il mondo, esibendosi  a Parigi , al Jazz Festival di Monterey (California), in  Corea del Sud, a Tokyo , a New York e al Ronnie Scott (Londra).

E adesso anche la Catania jazz è pronta a immergersi totalmente nella sua musica

 



Paola Zamataro

Immersa ed ammaliata dal mondo cinematografico, concretizzo le mie giornate tra film, fotografia, scrittura, poesia ed un simpaticissimo saxophono. Caso patologico di dipendenza cronica da musica, che ogni giorno mi accompagna dandomi lo sprint necessario per trovare l'ispirazione giusta e sopravvivere. Studentessa al liceo scientifico Galileo Galilei di Catania, con tante strane idee per la testa e tanti strani vestiti indosso (passione innata per i cappelli). Credo fortemente nella semplicità del guardare la realtà nelle sue complesse sfaccettature, ponendomi tantissime domande. Quindi: come immortalare una notizia degna di essere ricordata? di solito non ho risposte, ma un giorno qualcuno, tanto tempo fa mi suggerì di farlo attraverso PAROLE E SCATTI.