rifiuti_cinesi

Negozio cinese multato per abbandono di rifiuti

I Vigili Urbani del reparto “Commerciale e sicurezza urbana locale” hanno effettuato due interventi nelle strade cittadine. 
Il primo è avvenuto durante i controlli in quelle aree dove abitualmente vengono a crearsi discariche abusive, due pattuglie di Vigili, seguendo una nube nera che si elevava in cielo, giunti in via del Divino Amore (ex Campo Rom) hanno colto in flagranza di reato P.I., di 26 anni, che bruciava del rivestimento in gomma per ricavare circa 14 chilogrammi di rame. All’uomo sono stati contestati i reati di emissioni di fumi nocivi in atmosfera (Dlgs152/06) e il 712 del c.p. per dubbia provenienza del materiale.
Il secondo intervento è avvenuto in piazza Carlo Alberto, alla Fiera, dove due ispettori dei Vigili hanno verbalizzato per 167 euro un negozio cinese per abbandono di rifiuti sulla pubblica via. I controlli continueranno nei prossimi giorni.

 



Redazione

Quotidiano on-line siciliano