lec

Controlli su treni e stazioni: beccati tre minori non accompagnati in fuga

Catania – Con le trascorse festività natalizie si è registrato un incremento di viaggiatori sia a bordo dei treni, sia nelle stazioni: per tale motivo la Sezione Polizia Ferroviaria di Catania, al fine di garantire la sicurezza dei viaggiatori e del trasporto ferroviario, considerata anche la delicata situazione internazionale, ha predisposto mirati servizi di vigilanza e di pattuglia all’interno degli impianti ferroviari e lungo le tratte ferroviarie interessate dai furti di rame.

Particolare attenzione è stata prestata anche al transito di minori non accompagnati che utilizzano il treno come principale mezzo di fuga: proprio per questo, lo scorso 3 gennaio, sono stati rintracciati 3 minori eritrei che si erano allontanati da una struttura di Gela dove erano stati collocati e che tentavano di raggiungere una non precisata città del nord Italia.

I ragazzi medesimi dopo essere stati rifocillati dagli operatori, sono stati nuovamente ricondotti presso la citata struttura.



Redazione

Quotidiano on-line siciliano