sanremo-2017-fonteweb

Festival di Sanremo 2017: curiosità e origini

Si terrà stasera, 7 febbraio 2017, la prima puntata del principale evento mediatico italiano in ambito musicale: il festival di Sanremo. E proprio oggi, come 60anni fa, alle 20.45,  tutta Italia sarà sintonizzata su Rai 1 per ascoltare e commentare la nuova musica italiana, assaporare note diverse, voci giovani e voci già sentite.

Ed ecco gli artisti BIG in gara: Al Bano, Elodie, Paola Turci, Samuel, frontman dei Subsonica, per la prima volta solista. Ed ancora Fiorella Mannoia, Nesli, Michele Bravi, Fabrizio Moro , la nostra siciliana Giusy Ferreri e molti altri.

Ma vediamo come è cambiato il festival di Sanremo dalla prima edizione…dal lontano 1951.

SANREMO-1951
Gustavamo il conduttore Nunzio Filogamo; in gara venti brani, interpretati da tre cantanti.  Il numero di cantanti si accrebbe nella seconda edizione, e, dalla terza edizione in avanti. Dal 1972 il boato dell’evoluzione che portò poi all’organizzazione definitiva, che vedrà il festival come ai giorni nostri;  una sola interpretazione per ciascun brano.
La svolta avvenne nel 1954 quando la trasmissione si spostò dal mondo radiofonico a quello televisivo. Ed è solo dal 2004 che si conobbe la sezione creata appositamente per i giovani emergenti, le “nuove proposte”. E ora? Come e chi vedremo nei nostri televisori?

Quest’anno gusteremo, non con meno interesse, Carlo Conti e Maria De Filippi, che condurranno le 5 serate a ritmo di eleganza e classe. I concorrenti saranno 22, ogni artista proporrà una nuova canzone, votata dalla giuria e dalla sala stampa. E’ Giorgio Moroder  il presidente della giuria degli esperti del Festival di Sanremo di quest’anno, di cui fanno parte Linus, Andrea Morricone, Rita Pavone, Paolo Genovese, Violante Placido, Greta Menchi e Giorgia Surina.

Italian hosts Carlo Conti and Maria De Filippi pose during a photocall at the 67th Festival of the Italian Song of Sanremo, in Sanremo, Italy, 06 February 2017. The 67th edition of the television song contest runs from 07 to 11 February. ANSA/CLAUDIO ONORATI

Ma come conviveranno questi due presentatori? Da un lato abbiamo Carlo Conti, che ha sempre dominato la scena, passando dall’eredità, a Miss Italia, a Tale e Quale show. Dall’altro abbiamo Maria De Filippi, mattatrice e divoratrice del palco che apre le porte della sua carriera televisiva conducendo il talk show Amici, e poi ancora C’è posta per te e Uomini e Donne.

“Non ho mai pensato di condurre Sanremo da sola in tutta la mia vita. Anzi, nei titoli di testa ho chiesto che sia scritto ‘conduce Carlo Conti con Maria De Filippi’”, questo è quello che Maria De Filippi dice durante la conferenza stampa alla vigilia del 67^ Festival di Sanremo.

Due fuoriclasse, eccezionali ed esuberanti che proveranno a conciliare due tipi di pubblico distinti.

 



Paola Zamataro

Immersa ed ammaliata dal mondo cinematografico, concretizzo le mie giornate tra film, fotografia, scrittura, poesia ed un simpaticissimo saxophono. Caso patologico di dipendenza cronica da musica, che ogni giorno mi accompagna dandomi lo sprint necessario per trovare l'ispirazione giusta e sopravvivere. Studentessa al liceo scientifico Galileo Galilei di Catania, con tante strane idee per la testa e tanti strani vestiti indosso (passione innata per i cappelli). Credo fortemente nella semplicità del guardare la realtà nelle sue complesse sfaccettature, ponendomi tantissime domande. Quindi: come immortalare una notizia degna di essere ricordata? di solito non ho risposte, ma un giorno qualcuno, tanto tempo fa mi suggerì di farlo attraverso PAROLE E SCATTI.