19-polizia--2-

Spacciava ai domiciliari, sorpreso con la droga in casa

Nel pomeriggio di ieri, personale dell’U.P.G.S.P. ha arrestato il pregiudicato catanese Bruno Agatino (classe 1972) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nello specifico, alle ore 16:00 circa, a seguito di segnalazione anonima giunta su linea 113 tre equipaggi di volante venivano inviati in viale Nitta, 12 in quanto risultava essere in atto un’attività di spaccio presso l’abitazione del suindicato pregiudicato.

Giunti sul posto, gli operatori, dopo aver circondato l’immobile, salivano al secondo piano, presso l’abitazione del BRUNO, il quale ritardava l’apertura in maniera tale da potersi disfare di una busta contenente sostanza stupefacente lanciandola dal balcone.

La busta, prontamente, recuperata da uno degli equipaggi presenti sul posto conteneva al suo interno circa 1 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, in parte confezionata e in parte sfusa, una bilancia di precisione e materiale idoneo al confezionamento.

Alla luce di quanto sopra, veniva notiziato il P.M. di turno, il quale disponeva che il soggetto, già agli arresti domiciliari per altro reato, venisse accompagnato presso la Casa circondariale Piazza Lanza di Catania in attesa di convalida del G.I.P.



Redazione

Quotidiano on-line siciliano