festa sant'agata 2009 (12) (800x567)-2

Catania e le vie della santa: l’app per sapere la posizione del fercolo

Si chiama “Catania e le vie della Santa” l’app  già presente sugli store Android e iOS. 

L’app serve per sapere dove si trova il fercolo, un’ottima cosa specie per una festa il cui percorso è lungo svariati chilometri.

Gli sviluppatori che appartengono al gruppo ARM23 hanno progettato un’app innovativa che in futuro sarà ancora pià completa con la fruizione digitale dei luoghi della santa: in pratica con lo smartphone, inquadrando le chiese, sarà possibile avere informazioni più dettagliate sulle stesse come già avviene in molti musei con le opere d’arte.

Da tempo impegnati in progetti inerenti il campo della realtà aumentata, i membri delgruppo ARM23 in passato aveva già realizzato un’app, denominata “Pinacoteca degli Elefanti”, patrocinata dal Comune di Catania per la fruizione digitale della mostra permanente dei dipinti di Giuseppe Sciuti a Palazzo degli Elefanti. Quest’ultima app è stata integrata nell’app “Catania e le vie della Santa”.

In futuro, come ha specificato Paolo Magnao, uno degli sviluppatori dell’app, ci sarà un piatto unico ove saranno visualizzabili pinacoteca, luoghi della santa e altro.

Ma Magnano ha specificato anche che in futuro, come già altrove avviene, sarà possibile la fruizione nei musei virtuali direttamente usando i propri smarphone con l’implementazione di un  codice QR e sarà possibile personalizzare la visita turistica cercando, ad esempio, sul gps tutte le opere che appartengono al medesimo autore.



Redazione

Quotidiano on-line siciliano