ospedale-cannizzaro

Incidente in tangenziale: gravi le condizioni del 18enne coinvolto

Catania – Nella giornata di ieri si è verificato un brutto incidente nella tangenziale di Catania. Nello scontro sono rimaste ferite diverse persone, le più gravi sarebbero un bambino di cui non si hanno al momento notizie ed un giovane di anni 18, residente a Siracusa, che si trova adesso ricoverato nel reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’ospedale Cannizzaro.

Il 18enne, vittima dell’incidente stradale di ieri pomeriggio, ha riportato un trauma complesso con fratture agli arti superiori.

In particolare, il giovane ha rischiato di perdere il braccio sinistro, che è stato schiacciato e ha strisciato sull’asfalto, con gravi danni a livello nervoso, muscolare e cutaneo: entrato in codice rosso in Pronto Soccorso, è stato operato d’urgenza al Trauma Center da un’équipe di chirurghi e ortopedici, che hanno salvato l’arto.

A causa dell’esposizione della ferita, gravemente contaminata, però, il paziente è attualmente trattato al fine di abbattere l’elevato rischio infettivo; solo successivamente sarà programmato il trattamento per la ricostruzione tendinea e cutanea.

Al momento, pertanto, i medici mantengono riservata la prognosi circa il recupero della piena funzionalità dell’arto sinistro.

Al Cannizzaro, nel reparto di ortopedia, con frattura al braccio ancora in corso di valutazione, si trova anche ricoverata una donna coinvolta nello stesso incidente.



Redazione

Quotidiano on-line siciliano